Quattro Chiacchiere con Martina

22 ottobre 2018
in Category: Interviste
0 87 0

Quattro Chiacchiere con Martina

Qual è stata la vittoria che più ti ha emozionato?

Beh sicuramente una è stata la vittoria dello scudetto due anni fa.

Quale giocatrice europea che ammiri di più?

Mi piace molto Alba Torrens, ha la mia stessa età e l’ho vista la prima volta all’europeo under 15 e schiacciava, da lì la seguo sempre.

Com’è maturata l’idea di venire a Schio?

Sicuramente ho fatto una riflessione sulla mia crescita personale e Schio poteva darmi soprattutto la possibilità di giocare l’Eurolega, per me è una grande sfida e può anche darmi nuovi stimoli quindi ho fatto questa scelta sopratutto per crescere.

Che differenze trovi tra Lucca e Schio?

Ovviamente ogni posto è diverso, sono qui da poco quindi alcune cose ancora non le conosco, per ora non ho una risposta precisa.

Qual è l’emozione più forte che ti ha regalato il basket?

Oltre sicuramente alla vittoria dello scudetto, ho avuto la possibilità di conoscere molte persone, alcune delle quali sono diventate davvero importanti nella mia vita.

Chi è la giocatrice della WNBA che ammiri di più?

Alana Beard delle Los Angeles Sparks, che ha vinto il premio di miglior difensore della lega due volte.

Qual è stata la prima impressione che hai avuto del pubblico di Schio?

È un palazzetto che è sempre stato molto caldo, è un posto che mette anche abbastanza in soggezione con tutti questi drappi delle vittorie appesi al soffitto, qui si emanano molto emozioni

Chi è il giocatore dell’NBA che ammiri di più?

Anche se ha smesso il mio giocatore preferito è sicuramente Ginobili

Se ti trovassi in un’isola deserta, chi/cosa porteresti con te (max 3 preferenze)?

Un libro, un piatto di carbonara e una palla da basket

Descriviti a chi non ti conosce: pregio, difetto, fobia.

Non è proprio una fobia, ma sono una persona molto ansiosa, direi che posso metterlo anche come difetto!! Il pregio non saprei, dovrebbero dirlo gli altri.

Hai qualche rito scaramantico?

Quand’ero più piccola ne avevo di più, ma diciamo che sono i soliti, magari uso gli stessi calzini, lo stesso top e sento sempre la stessa canzone prima della partita.

Qual è il tuo sogno per la vita?

Il mio sogno lo sto vivendo adesso perchè vivere questa vita per me è il sogno che avevo fin da piccola: trasformare la mia passione in un lavoro

Qual è il tuo sogno cestistico?

Quello di poter fare sempre meglio, di vincere il più possibile

Cosa ti manca di più di casa?

La famiglia e gli amici di vecchia data di quando ero piccolina

Piatto preferito?

Un bel piatto di carbonara

Persona più importante della tua vita?

Ce ne sono tante di persone importanti, sicuramente tutta la mia famiglia

Che musica ascolti?

Un po’ di tutto, in genere il pop, mi piace tanto Pink

Film preferito?

Ce ne sono tanti, ma uno dei miei preferiti è sicuramente Million Dollar Baby

Hai un idolo? Chi?

Non in particolare, ma per esempio ammiro molto Alex Zanardi, per come sta trasformando quello che gli è accaduto in energia positiva, non ha mai mollato ed è sempre andato avanti, credo sia proprio un esempio di vita.

Quando hai iniziato a giocare e perché?

Ho iniziato perchè mio fratello, che ha 5 anni più di me, giocava a basket e andavo sempre in palestra con i miei genitori a prenderlo, vedendo giocare lui ho iniziato a prendere la palla in mano e da lì mi è nata la passione

Cosa fai nel tempo libero?

Leggo, vado al cinema e mi piace scoprire nuovi luoghi, soprattutto adoro trovare nuovi posti in cui mangiare, ristoranti eccetera

Hai animali domestici?

No

C’è una motivazione dietro alla scelta del tuo numero di maglia?

Sinceramente no, ho iniziato ad averlo sin da piccola e mi sono affezionata quindi non l’ho mai voluto cambiare

Hai tatuaggi? Se sì quali?

Non ne ho nessuno

Se fossi un animale saresti? Perchè?

Qualcosa sicuramente di marino, forse una balena, perchè mi piacciono molto

Mare o montagna?

Mare

Dolce preferito?

Direi cheesecake e meringa a parimerito

Un libro che porti nel cuore?

Mi piacciono tanto i libri di Clara Sanchez, che sono dei gialli

Se avessi soldi illimitati qual è la prima cosa che ti compreresti?

Un’isola deserta

Se fossi un personaggio dei cartoni saresti?

Mi piacerebbe essere Mulan anche se non sono così coraggiosa

Cosa non puó mai mancare nella tua valigia?

Un libro

Programma tv o serie tv preferita?

Ho appena finito di vedere “la casa di carta” ed è davvero bellissima

Il regalo più bello che hai ricevuto?

Probabilmente la mia prima palla da basket quand’ero piccola

…e quello che vorresti ricevere?

Non si può dire sennò…(ride)

Tu hai davvero grande grinta in campo. Sei così anche nella vita di tutti i giorni?

No meno, riesco sicuramente a esprimerlo molto di più in campo, sono sicuramente molto meno grintosa fuori dal campo.

Come ti stai ambientando a Schio e le tue impressioni per la stagione che sta per cominciare?

Piano piano sto iniziando a conoscere un po’ la città, anche se non ho molto tempo per andare in giro. Sicuramente c’è tanto lavoro da fare, visto il rinnovo totale della squadra, quando riparti da zero bisogna trovare l’alchimia giusta e sicuramente non è facile. Stiamo comunque tutte dando il massimo in campo, con un po’ di pazienza piano piano le cose andranno nella giusta direzione

È la prima volta che giochi in Eurolega, quali sono le tue aspettative verso questa competizione ?

Non ho aspettative in particolare, so che il livello sarà molto alto quindi per me è una grande sfida perchè devo capire se sono davvero in grado di competere a questi livelli. La mia vera aspettativa è cercare di dare sempre il massimo, che ancora non so bene cosa voglia dire in Eurolega. Voglio sempre dare una mano alla squadra in tutti i modi possibili

Cosa vuoi dire ai tuoi tifosi?

Vi aspettiamo numerosi al palazzetto, abbiamo bisogno del vostro tifo ancora di più per cercare di dare il massimo in campo sempre!

The following two tabs change content below.
Alessandro Casolin

Alessandro Casolin

Ho 23 anni e da molto tempo seguo le partite del Famila. Sono laureato in Scienze Internazionali e lavoro in una Web Agency. Lo sport mi appassiona da sempre: seguo moltissimo il Basket, il Calcio e il Tennis.
Alessandro Casolin

Ultimi post di Alessandro Casolin (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *